martedì 11 febbraio 2014

Tea pot garden






Tazze, teiere, bollitori e vecchie scatole di latta del tè ospitano bulbi, fiori recisi ed erbe aromatiche per un profumatissimo centro tavola o un divertente mini-orto per il davanzale della cucina. Sono i tea pot garden che spopolano sul web per chi proprio non può resiste alla tentazione di far fiorire tutto ciò che gli capita a tiro…



Qualcosa di ancora più originale? Usate le teiere smaltate dei mercatini in serie come porta-fiori: appendetele al corrimano della scala in giardino con del robusto filo da pesca, o disponetele bene orinate sugli scaffali di una vecchia libreria a ridosso del capanno degli attrezzi. In entrambe i casi, per evitare di rompere le teiere nel tentativo di forarle sul fondo, mettete al loro interno la piantina con il suo vasetto di plastica oppure, se non passa dall’imboccatura, riempite il fondo della teiera per un terzo con argilla espansa e annaffiate solo quando la terra in superficie è asciutta.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...