lunedì 25 maggio 2015

Le rose nelle vigne




Passeggiando in campagna nel mese di maggio capita di imbattersi in vigneti un po’ speciali dove a segnare il passo di ogni filare fiorisce un arbusto di rosa che dà all’insieme il sapore di un tempo antico con il suo affascinante bagaglio in cui convivono sapere contadino e rituali propiziatori, lavoro di braccia e timore che un tempo inclemente vanifichi ogni sforzo.



C’è un po’ di tutto questo nel contadino giardiniere che nel XXI secolo dipinge il suo fazzoletto di terra con tralci e spine, grappoli e fiori, tramandando un pezzetto di tradizione e bellezza.

Già la tradizione, perché le rose non stanno mica lì a caso, tanto per fare bella figura. Sistemate in testa ai filari avevano il compito di segnalare la comparsa nel vigneto del temuto “mal bianco” (oidio), sacrificandosi per prime e concedendo il tempo necessario per intervenire sui vitigni prima della sua diffusione.




Leggi l’articolo e moltissimo altro su Blossom zine Summer #9, il magazine digitale dedicato al verde in tutte sue sfumature che a ogni cambio di stagione racconta cosa succede nel mondo del giardinaggio, del design, della cucina, della fotografia, attraverso gli occhi e le penne dei suoi collaboratori sparsi in tutto il mondo!


Clicca qui e scarica il magazine, è gratis!!! 
Potrai leggerlo su pc, tablet e smartphone dove vuoi e quando vuoi.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...