venerdì 11 dicembre 2015

Ortensie a Natale


Abbinate a fiori dalle tinte sgargianti a fine estate, a foglie e castagne in autunno, alle zucche per Halloween. Da agosto a dicembre decorazioni e bouquet prevedono ortensie a gogò. Potevo resistere? No, ovviamente.

Ed ecco qui come ho conciato per le feste (di Natale)
delle infiorescenze di Hydrangea macrophylla recuperate da un centrotavola della scorsa estate e da allora appese a seccare a testa in giù.



Non c’era più traccia del loro bel verde acido, scemato in un anonimo color paglia, così, armata di bomboletta spray, le ho vestite di uno scintillante abito dorato, perfetto per le feste.

Una volta asciutte, ho diviso le infiorescenze in mazzolini più piccoli e li ho infilati nell’intreccio della ghirlanda da appendere alla porta. Lo stesso ho fatto con la campana che ho poi appoggiato su un tavolo con qualche pallina e una boule di polistirolo ricoperta di muschio e piccole pigne.



Per completare l'opera, già che c'ero, ho provato a replicare una proposta di Giato Salò, che mi aveva colpita per il bellissimo effetto. Sullo stesso tavolo, ho sistemato un vecchio vaso di vetro pieno d’acqua con una candela galleggiante e due infiorescenze di ortensia legate con del filo da pesca a sassolini bianchi sistemati sul fondo.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...