martedì 20 settembre 2016

Cactus e pompom


Perché mettere morbidi e colorati pompom sui cactus?
Che domane! Per rendere innocue le spine



I cactus che vedete qui sono i miei - dopo una domenica a letto con l'influenza (di nuovo) - ma l'idea è di lola-tiliches, la seguite su Instagram? No?! Beh, se siete appassionati di succulente e avete un debole per Frida Kahlo, non potete assolutamente perdervela!!!

Perché Lola è una moderna Frida Kahlo e un’esperta di spine, che coltiva ovunque nel suo giardino: in vasi di coccio coloratissimi e hand made con ritratti della pittrice messicana, scatole di latta riciclata, noci di cocco e gusci d’uovo. Fantastiche le mini succulente in altrettante mini teiere e tazze da tè, ma… vuoi mettere l’idea dei pompom? Quest’anno li abbiamo visti ovunque: dalle borse di paglia ai caftani dagli shorts ai sandali alla schiava, e allora perché non infilarli anche sulle spine dei cactus domestici?

Un’idea creativa con cui coinvolgere i bambini in un pomeriggio di pioggia: bastano qualche avanzo di lana colorata e una forchetta o il più classico disco di cartoncino (trovate entrambi i tutorial per realizzare i pompom sulla bacheca Pinterest di Ultimissime dall'orto). E se poi capita di farsi prendere la mano, si possono sempre riciclare per una decorazione natalizia alternativa… che oggi è appena iniziata la scuola, ma basta distrarsi un attimo, e domani è già Natale!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...