martedì 29 novembre 2016

Calendario dell’avvento fai-da-te con stampini di foglie


Dal 1° dicembre il calendario dell’Avvento scandisce l’arrivo del Natale. Ogni giorno si apre una bustina e si scoprono un disegno, una messaggio d’auguri, un cioccolatino o un piccolo dono. Si tratta di una tradizione tipicamente anglosassone, ma da diversi anni il calendario dell’Avvento è una decorazione irrinunciabile anche da noi. Così ho provato a inventarmene uno: facile, “ricicloso” e vegetale!

Perché il bello del calendario dell'Avvento è costruirlo, e avere una scusa per entrare in cartoleria e fare scorpacciate di cartontici, adesivi, gomme (anche se non servono) e colori ;)



Da bambina avevo una scatola di quadrati in plastica poco più spessi di un cartoncino con sagome forate di lettere, numeri, fiori e animali. Si appoggiava il quadrato sul foglio da disegno e facendo scorrere la punta del pennarello o delle matita lungo il margine della figurina forata la si ricopiava sul foglio. Ecco, pensando a quel gioco lì, ho realizzato il mio calendario dell’Avvento, usando le foglie come figurine.


cosa serve
buste bianche
{puoi comprarle o farle tu -> così}
pennarelli
pennarello oro
foglie
bucatrice
spago
fermagli metallici
gruccia

come si fa
- ho ricopiato la sagoma di una foglia di quercia sulle bustine bianche con i pennarelli verde, giallo e blu, i colori del Jungalow (orami è una maniaaa!!!)

- con il pennarello oro ho scritto i numeri dei giorni da 1 a 25

- ho bucato le bustine con la bucatrice, le ho fissate a gruppi di cinque lungo uno spago con dei fermagli e ho legato le cinque stringhe a una vecchia gruccia in legno decorata con un tralcio d’edera

{non dimenticare di mettere una piccola sorpresa in ciascuna bustina!}

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...