giovedì 17 novembre 2016

Ghirlande d’autunno con dalie, foglie, pigne


Dalie, anemoni e crisantemi sono le ultime corolle del giardino, da portare in casa insieme a pigne e foglie dorate prima che le piogge e i primi geli autunnali le rovinino. Come? In lunghe ghirlande da appendere dietro la scrivania, accanto alla finestra o alla mensola del caminetto.



Per una ghirlanda come questa usate un grosso ago e del filo da pesca con cui infilare le corolle come fossero perle di una collana.

 
Altrimenti legate i gambi di fiori, foglie, pigne e piume lungo un unico filo di spago o di cotone pesante equidistanti l’una dall’altra.



Se in giardino rimangono invece solo pochi fiori, alternateli alle ultime foglie di felce, mazzetti di aromatiche sempreverdi e rametti di bosso e sbizzarritevi in un wall decor 
Provate prima la composizione sul tavolo o a terra e poi riproducetela sul muro fissando gli steli di fiori e foglie con gli adesivi in gomma o con il washi tape, uno speciale nastro adesivo giapponese in carta di riso che può essere attaccato e staccato più volte e non rovina l’intonaco.


Credits

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...