venerdì 23 giugno 2017

Intervista a Gabriela Kricorian di Flor de pasto su Blossom zine


Qualche mese fa armeggiavo con i semi di Seeds of Love arrivati via posta da mezza Europa e fantasticavo su quanto sarebbe bello lavorare in un prato fiorito. E mentre mi domando se un vivaio di erbacce e di semi avrebbe senso dal punto di vista commerciale, incrocio il profilo Instagram di Gabriela Kricorian @flor.de.pasto e arriva la risposta: sì, si può, lei lo ha fatto ed è bellissimo!!!

Un giardino vivaio in capo al mondo dove fiori e piantacce crescono tra l’erba l’alta come nei prati di alta montagna, ma più colorato, più intenso, più esotico. Come una tela. Scrivo a Gabriela, le chiedo di poter curiosare nel perché e nel per come di questo vivaio-giardino assolutamente fuori dal comune, lei accetta e la intervisto.


La sua storia mi piace! Lei è un’artista, un’insegnante di plastica. A un certo punto della sua vita un infortunio le scombina i piani e la passione per il giardinaggio tramandata dalla nonna diventa il suo nuovo strumento creativo. «In giardino – racconta - potevo creare con le piante le composizioni di colori che non riuscivo più a dipingere. Il giardinaggio è stato una terapia eccellente per rafforzare i muscoli, mi ha permesso di fare pratica e la passione si è trasformata in una nuova attività».

Il giardino è una cura, capito?! È da mo che lo ripeto!!! Credi di curare le piante e intanto loro salvano te!

 

Gabriela produce e vende semi di piante autoctone ed esotiche convinta che la salvaguardia della biodiversità sia la chiave per un pianeta più sano, progetta giardini e organizza workshop con le mani nella terra. Non adesso però, il suo vivaio-giardino a Lago Puelo, nella Patagonia Argentina, è momentaneamente sotto la neve!!!


Seguila su Instagram! Le sue foto sono FANTASTICHE!
E leggi la mia intervista su Blossom zine Summer


{Foto di Gabriela Kricorian}

P.S.: un grazie speciale alla Vale, per la traduzione italiano-spagnolo :)

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...