martedì 19 settembre 2017

Peonie a radice nuda: quando e come piantarle

 
Lunedì è un buon giorno per cominciare un nuovo progetto. Ieri ho fatto un altro piccolo passo per il mio {di cui vi dirò la prossima primavera, meglio essere scaramantici!}

Preparato il terreno ho messo a dimora il mio bottino di peonie dei Vivai delle Commande. Insieme alla piante, la simpatica padrona di casa offre caffè, consigli e istruzioni.


Dunque dunque, con le peonie si fa così

Quando
A radice nuda o in vaso, il periodo migliore per piantare le peonie va da settembre a fine novembre, così da permettere alla pianta di ramificare il suo apparato radicale prima dell’arrivo del freddo e della successiva ripresa vegetativa

Terreno
Il più adatto è argilloso, ricco di humus, profondo e ben drenato

Esposizione
Pieno sole e lontane dalle altre piante: hanno bisogno di spazio (tra una peonia erbacea e l’altra si consiglia di lasciare uno spazio di 80 cm; 120 cm per gli ibridi intersezionali; 150 cm per le arboree)

 
Impianto
· scavare una buca profonda 50-55 cm
· sistemare sul fondo uno strato di cocci o ghiaioni per assicurare un buon drenaggio (i marciumi radicali sono il peggior nemico delle peonie!)
· aggiungere uno strato di concime pellettato
· aggiungere uno strato di terra di scavo mista a terriccio da giardino e interrare tutto il pane di terra (o il rizoma) interrando la gemma di 2-3 cm

IMPORTANTE: mai mai mai lasciare conche per l’acqua attorno alla pianta, ma livellare bene il terreno così da evitare i ristagni.


Questi sono i consigli delle Commande, io li ho seguiti passo a passo. E tu quali peonie coltivi? Scrivi qui sotto nei commenti, sono curiosa!

Foto Ultimissime dall’orto

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...